Robert Redford annuncia il suo ritiro – The Old Man & The Gun sarà il suo ultimo film

Per Robert Redford “un ultimo lavoro” non è soltanto uno dei temi del suo prossimo film “The Old Man & The Gun”: il film sarà letteralmente il suo ultimo lavoro!

In un’intervista con EW, Robert Redford annuncia il suo ritiro dalle scene e che “The Old Man & The Gun” sarà l’ultimo film in cui reciterà.

“Mai dire mai, ma sono giunto alla conclusione della mia carriera da attore e dopo questo film mi ritirerò anche perchè recito da quando avevo 21 anni. Ho pensato ‘va bene, è abbastanza!’ E perchè non uscire di scena con qualcosa di molto positivo e ottimistico?”

Robert Redford annuncia il suo ritiro - The Old Man & The Gun sarà il suo ultimo film

Redford continua sottolineando come la storia di “The Old Man & The Gun” lo abbia portato a questa conclusione.

Nel film diretto da David Lowery, Redford interpreta Forrest Tucker, un criminale troppo innamorato per le rapine per rimanere chiuso in prigione, pensando così a un piano per la fuga.  Il film è basato sulla storia vera di Tucker, meglio conosciuto come “artista della fuga”, che è riuscito a evadere di prigione per ben 17 volte.

“Per me questo  è un personaggio meraviglioso da interpretare a questo punto della mia vita. La cosa che più mi ha colpito di lui è che ha rapinato 17 banche ed è stato beccato 17 volte ma…è anche scappato 17 volte! Quindi mi chiedo se non fosse contrario alla cattura così da poter provare il brivido dell’evasione.”

Quando invece si parla di progetti futuri di regia Redford risponde con un veloce “vederemo a questo proposito“. Nel 1981, Robert Redford ha vinto un premio Oscar come Miglior Regista per “Gente Comune“, ha diretto altri 8 lungometraggi e ha fondato il Sundance Institute e il Sundace Film Festival. 

Nel cast di “The Old Man & The Gun“, al fianco di Robert Redford troviamo Sissy Spacek, Danny Glover, Tom Waits e Casey Affleck. Il film della Fox uscirà nelle sale americane il prossimo 28 settembre e sarà presentato in anteprima al Toronto International Film Festival.

Beh allora Robert Redford dice addio sì alle scene ma solo come attore, lasciandoci così la speranza di ritrovarlo ancora una volta dietro la macchina da presa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *