Pirati dei Caraibi 6: sempre più in bilico la presenza di Johnny Depp, ecco perchè!

Nonostante non fossero rivelate ulteriori notizie riguardo al progetto sembra che la Disney stia ancora sviluppando “Pirati dei Caraibi 6”!

La Disney sta pensando di portare il co-regista di “Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar“,  Joachim Rønning, a dirigere il sequel. Quest’ultimo però attualmente sta girando il secondo capitolo di Maleficent quindi si presuppone che la produzione di Pirati dei Caraibi 6 non potrà iniziare prima che la fiaba live-action approdi nelle sale cinematografiche nel 2020.

Maleficent 2 ha trovato il suo villain: è un attore de “Il Trono di Spade”!

A partire da “La maledizione della prima luna” del 2003, la serie di avventure spericolate di Jack Sparrow e ciurma ha incassato oltre 4.5 miliardi di dollari con 5 film. Tuttavia, nonostante i suo $ 795 milioni di dollari in incassati in tutto il mondo “Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar” del 2017 ha segnato un nuovo punto debole per il franchise, sia al botteghino che di critica. Allo stesso tempo però il sequel ha mostrato vari spunti da approfondire nei prossimi capitoli come Henry Turner (figlio di Will Turner e Elizabeth Swann) e Carina Smyth (figlia di Capitan Barbossa).

Risultati immagini per pirati dei caraibi la vendetta di salazar

Secondo le fonti di GWW, gli scrittori di “Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar“, Jeff Nathanson e Terry Rossio stanno già lavorando alla sceneggiatura del sesto capitolo della saga. Se il piano della Disney è davvero quello di arruolare Rønning alla direzione del film, ciò comporterà una pausa di 4\5 anni tra il quinto e il sesto capitolo di Pirati dei Caraibi.

Oltre a rivelare la verità sul padre di Carine e a ricongiungere Will con Elizabeth, “La vendetta di Salazar” presenta delle scene post- credit in cui lasciano intravedere il ritorno del malvagio Davy Jones. Bill Nighy, che interpreta il famigerato pirata con la barba tentacolare, ha detto che avrebbe amato tornare in Pirati dei Caraibi 6, ma aveva anche ammesso di non sapere nemmeno della scena dopo i titoli di coda dell’ultimo capitolo prima  della rivelazione da parte di un fan. Di conseguenza potrebbe non esserci un piano preciso per riportare indietro Davy Jones. 

In più c’è anche il problema Johnny Depp.

Il personaggio di Jack Sparrow di Depp ha rappresentato la parte più importante e redditizia della serie di “Pirati dei Caraibi“, tuttavia adesso l’attore sarebbe più causa di perdita che una risorsa. Oltre alle accuse di abusi domestici da parte della sua ex moglie Amber Heard, il numero di rapporti sul comportamento sopra le righe sul set sono cresciuti negli ultimi anni. Basti pensare all’ultimo episodio sul set di City of Lies dove  l’attore ha aggredito il responsabile della location.

Un film di “Pirati dei Caraibi” senza Johnny Depp sarebbe stato impensabile solo pochi anni fa, ma ora sembra che la cosa non sia troppo distante dalla realtà. Potrebbe essere un male non includere Jack Sparrow in questo capitolo del franchise ma allo stesso tempo potrebbe rivelarsi una mossa drastiche che potrebbe rinvigorire la creatività degli sceneggiatori fornendo nuovi spunti narrativi.

Voi cosa ne pensate di un possibile “Pirati dei Caraibi” senza Johnny Depp?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *