Michael J. Fox in convalescenza dopo un intervento alla spina dorsale!

Michael J. Fox

Michael J. Fox, l’attore di Ritorno al Futuro si è recentemente  dovuto sottoporre a un intervento alla spina dorsale.

Lo scorso venerdì, un rappresentante di Michael J. Fox ha annunciato che in tempi recenti l’attore si è dovuto sottoporre a un intervento chirurgico alla spina dorsale.

La sua rappresentante, Leslie Sloane ha specificato che l’operazione non è collegata alla malattia di  Parkinson, di cui Michael J.Fox soffre. Sloane ha confermato ad E! News che: “Si sta rimettendo, si sente alla grande,e non vede l’oradi tornare sul campo da golf quest’estate.”

LEGGI ANCHE: Paura per Arnold Schwarzenegger: operato d’urgenza al cuore!

Fox aveva precedentemente cancellato una sua apparzione, che era programmataper l’ultima setimana di aprile al Calgary Comic and Entertainment Expo in Canada. Quando l’evento è stato cancellato, gli organizzatori hanno annunciato che l’indisponibilità dell’attore era dovuta a “circosanze impreviste”.

All’inizio di aprile, invece, Michael J.Fox, di 56 anni, era stato ospite da Good Morning America, dove ha parlao del suo ruolo nella serie Designated Survivor e l’operato della Michael J. Fox Foundation.Il suo consigli a tutti oloro che, come lui, soffrono di Parkinson, e’ stato:

” Ecco qual’è la chiave. Ribadisco semre questo concetto. NOI siamo la risposta che stiamo cercando. Abbiamo le risposte deentro di noi, da qualche parte. Dobbiamo trovare un modo per idenificare la malattia ancor prima che si manifestino i sintomi. Le persone chiedono: ‘C’è una cura?’ Non c’è alcuna cura, abbiamo molte domande a cui rispondere prima di giungere a una curiosa, e stiamo rispondendo.”

Il morbo di Parkinson è stato diagnositcato a Michael J. Fox nel 1991, quando aveva soli 29 anni, ma l’attore ha reso pubblica la sua malatta solo nel 1998. Il morbo di Parkinson è una malattia neurodegenerativa che porta alla morte di alcune cellule fondamentali dell’organismo umano.

LEGGI ANCHE: Stranger Things 3: ispirata a Ritorno al Futuro, i primi dettagli

Per questo, sapere che l’operazione a cui si è sottoposto Michael non ha niente a che vedere con la sua malattia, ci fa tirare un sospiro di sollievo! E non possiamo che augurare a Michael una buona guarigione.

Seguici su C’era una Volta Hollywood.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *